In ambito pediatrico

Il processo di nascita può essere uno degli eventi più stressanti nella nostra vita. I bambini sono sottoposti a enormi forze torsive e compressive per passare attraverso il bacino della loro mamma.

Spesso il processo di normalizzazione spontanea è incompleto, soprattutto se il parto è stato difficile, come ad esempio un lungo travaglio che implicasse l’intervento di ventosa o forcipe.
Qui diventa fondamentale l’intervento dell’Osteopata, sempre dopo una visita diagnostica prettamente medica, volto ad identificare quali strutture sono coinvolte e quindi a ricondurre la natura dei sintomi.

Tra i più comuni traumi da parto, che si verificano nelle prime settimane di vita del bambino, vi sono:

  • plagiocefalia
  • rigurgiti e reflusso gastroesofageo
  • stitichezza
  • coliche gassose
  • scoliosi
  • malocclusioni
  • difficoltà a prender sonno
  • otiti o sinusiti ricorrenti

L’osteopatia permette, grazie a manipolazioni delicate che avvengono soltanto dopo una profonda anamnesi, di riportare l’equilibrio nelle tensioni dell’organismo del bambino.

L’osteopatia pediatrica segue, dunque, il neonato di poche settimane di vita sino all’adolescente di 16 anni.

 

Prenota una visita per il tuo bambino a Segrate

 

In ambito pediatrico

Potrebbe anche interessarti